Capellini: «Lavoro intensamente per migliorarmi»